about – ivap

NARNI, (TR) 12 – 30 LUGLIO 2017

  • G. PUCCINI – SUOR ANGELICA / GIANNI SCHICCHI
    Teatro G. Manini di Narni
    Produzione completa con l’Orchestra del Narnia Festival
  • A NIGHT AT THE OPERA
    Rocca Albornoz, Narni
    Arie e duetti con l’Orchestra del Narnia Festival
  • L. van BEETHOVEN – MESSA IN DO MAGGIORE Op.86
    per Soli, Coro e Orchestra – CHORAL FANTASY Op. 80
  • W.A. MOZART – MISSA BREVIS IN DO MAGGIORE “Spatzenmesse” KV 220
    per Soli, Coro e Orchestra
  • G.B. PERGOLESI – STABAT MATER
    Soprano, Mezzo-soprano, Quartetto d’archi
    Narni sotterranea – Concerto a lume di candela
  • AN EVENING OF GOSPEL
    Solisti e Coro

 

Jason_Tramm

NARNIA FESTIVAL dà il benvenuto al direttore ospite
MAESTRO JASON TRAMM.

clicca qui per maggiori informazioni

 

 

PROSSIME AUDIZIONI:
NEW YORK – Domenica 5 Marzo 2017, dalle 15:00pm alle 19:00 (1803 Riverside Drive, #3M, New York, NY 10034)

CLICCA QUI PER COMPILARE IL MODULO DI ISCRIZIONE ONLINE
Modulo iscrizione

Inviare una mail a narniavocalarts@gmail.com per ulteriori informazioni

Ulteriori audizioni 2017:
New Jersey, fine Febbraio 2017 (Seton Hall University, Corrigan Hall, Second Floor. 400 South Orange Ave, South Orange NJ)
Los Angeles, CA
Roma, ITALIA.

 

Il Narnia Festival si svolge ogni estate, a Luglio, nella bellissima città medievale di Narni, in Umbria. Il festival offre un programma ricco di eventi, con lezioni, workshop, masterclass, nonché una vasta proposta di spettacoli di grande richiamo nelle sale più prestigiose e nei siti archeologici più suggestivi di Narni, in un equilibrio perfetto tra danza, musica, teatro, mostre, conferenze e visite guidate, nella sapiente unione fra tradizione e innovazione.

Direttore Artistico di Narnia Festival è la pianista e compositrice Cristiana Pegoraro (www.cristianapegoraro.com).

Direttore Artistico del Vocal Arts Program è il soprano Andrea DelGiudice (www.andreadelgiudice.com)

 

L’International Vocal Arts Program è una branca del Narnia Festival e offre a cantanti di ogni nazionalità l’opportunità di esibirsi in produzioni complete nell’ambito del Narnia Festival. Questo programma fornirà a tutti i partecipanti i mezzi concreti per diventare giovani professionisti dello spettacolo sotto la guida di insegnanti altamente qualificati ed internazionalmente riconosciuti.

 

L’International Vocal Arts Program è ideato per offrire un’esperienza unica a studenti ed artisti emergenti. I nostri insegnanti, direttori d’orchestra, registi di livello internazionale offrono corsi intensivi comprendenti:

  • lezioni private di canto,
  • coaching musicale e stilistico,
  • lezioni di italiano,
  • concerti,
  • embodied movement per cantanti,
  • studio di arie e scene d’opera
  • audizioni e strategie per la carriera,

LA PRODUZIONE COMPLETA DELL’OPERA culminerà in due performance di SUOR ANGELICA e GIANNI SCHICCHI di G. Puccini con l’Orchestra del Narnia Festival al Teatro Comunale di Narni.

RUOLI: (Cantanti) ruoli principali, ruoli secondari, solisti, copertura/understudy, ensemble e coro.

MASTERCLASS di RAY CHENEZ, Controtenore Internazionale
www.raychenez.com

LOCATION: Teatro Comunale di Narni, Duomo di Narni, Rocca Albornoz, Duomo di Orvieto, Auditorium San Domenico, Chiesa di San Francesco, Chiesa di Santa Maria Impensole, Narni Sotterranea (Umbria Segreta).

HOTEL: Pernottamento presso Hotel La Loggia (3 stelle) e Palazzo Barilatti. Palazzo Barilatti è una residenza storica completamente ristrutturata dellos tesso livello dell’Hotel a 3 stelle. I partecipanti che pernotteranno presso Palazzo Barilatti potranno fare colazione presso l’Hotel La Loggia (distanza: 2 minuti a piedi). Tutte le stanze sono dotate di bagno e includono colazione e cena. Sono disponibili camere singole con supplemento.

ASSICURAZIONE: Narnia Arts Academy non offre copertura assicurativa. Ogni studente deve provvedere all’assicurazione per conto proprio.

Programmi

PROGRAMMA “FULL OPERA PRODUCTION” (12 – 30 Luglio)


Due recite di SUOR ANGELICA e GIANNI SCHICCI di G. Puccini con l’Orchestra del Narnia Festival al Teatro Comunale G. Manini di Narni.

  • PUCCINI – SUOR ANGELICA / GIANNI SCHICCHI con Orchestra
    – DOPPIO CAST
    – 2 RECITE – NARNI (Teatro Comunale)
    – RUOLI
    SUOR ANGELICA:
    RUOLI PRINCIPALI
    Suor Angelica (soprano)
    La zia principessa (mezzo-soprano)
    La badessa (mezzo-soprano)
    La suora zelatrice (soprano)
    La maestra delle novizie (mezzo-soprano)
    Suor Genovieffa (soprano).
    RUOLI SECONDARI
    Suor Osmina (soprano)
    Suor Dolcina (soprano)
    La suora infermiera (mezzo-soprano)
    Le cercatrici (soprani)
    Le novizie (soprani)
    Le converse (soprani).

    GIANNI SCHICCHI:
    RUOLI PRINCIPALI
    Gianni Schicchi (Baritono)
    Lauretta (soprano)
    Zita (mezzo-soprano)
    Rinuccio (tenore)
    Nella (soprano)
    La Ciesca (soprano o mezzo-soprano)
    Simone (basso).
    RUOLI SECONDARI
    Gheraldo (tenore)
    Gheraldino
    Betto Di Signa (baritono)
    Marco (baritono)
    Maestro Spinelloccio/Ser Amantio Di Nicolao (basso)
    Pinellino/Guccio (basso).

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:

RUOLO PRINCIPALE
Euro 4.540 (circa $4,990 dipendentemente dal cambio) Hotel / camera doppia o tripla (include costo di trasferimento bancario italiano)
Euro 5.100 (circa $5,595 dipendentemente dal cambio) Hotel / camera singola (include costo di trasferimento bancario italiano)

RUOLI SECONDARI (Emerging Artists Program – vedi sotto)
Euro 3.280 (circa $3,590 dipendentemente dal cambio) Hotel / camera doppia o tripla (include costo di trasferimento bancario italiano)
Euros 3.820 (circa $4,195 dipendentemente dal cambio) Hotel / camera singola (include costo di trasferimento bancario italiano)

 

IL PROGRAMMA INCLUDE:

  • Pernottamento in hotel
  • 2 pasti al giorno (colazione e cena)
  • Trasferimenti da e per l’aeroporto con autobus privato
  • Full Opera production con costumi e orchestra
  • Lezioni di italiano 4 giorni a settimana
  • 2 lezioni private di canto a settimana OPPURE Music coaching/preparazione stilistica con il direttore d’orchestra
  • Masterclass
  • Embodied Movement per cantanti
  • Concerti serali
  • Un’escursione: per esempio Giro della città. Chiese: Cattedrale (XIII secolo), Santa Margherita (XVII secolo), Santa Restituta (IV-V secolo), Sant’Agostino (XIV secolo), San Francesco, Teatro (costruito nel 1856), Palazzo dei Priori costruito nel 1275), Piazze principali
    Museo Eroli
    Narni sotterranea
    Rocca Albornoz (costruita nel 1370)
    Ponte d’Augusto (27 a.C).

Biglietto aereo NON incluso

 

PROGRAMMA “CONCERTO / ORATORIO” (16 – 30 Luglio)

Il programma Concerto e Oratorio comprenderà una esecuzione della MESSA IN DO MAGGIORE Op.86 e FANTASIA CORALE Op.80 di Beethoven a Roma, una esecuzione della MISSA BREVIS IN DO MAGGIORE “Spatzenmesse” KV 220 di Mozart alla Cattedrale di Narni, una esecuzione dello STABAT MATER di Pergolesi nella Chiesa di Santa Maria Impensole – 1.175 d.C. (Umbria Segreta) di Narni, e vari concerti.

  • BEETHOVEN – MESSA IN DO MAGGIORE con orchestra
    – 4 SOLISTI (Soprano, Mezzo Soprano, Tenore, Basso)
    – 1 PERFORMANCE a ROMA
  • MOZART – MISSA BREVIS IN DO MAGGIORE “Spatzenmesse” KV 220 con orchestra
    – 4 SOLISTI (Soprano, Mezzo Soprano, Tenore, Basso)
    – 1 PERFORMANCE alla Cattedrale di Narni
  • PERGOLESI – STABAT MATER
    – 2 SOLISTI (Soprano, Mezzo Soprano) – CONCERTO A LUME DI CANDELA A NARNI SOTTERRANEA
  • VARI CONCERTI a Narni, incluso A NIGHT AT THE OPERA alla Rocca Albornoz

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: Euro 3.280 (circa $3,590 dipendentemente dal cambio) Hotel / camera doppia o tripla (include costo di trasferimento bancario italiano)
Euro 3.820 (circa $4,195 dipendentemente dal cambio) Hotel / camera singola (include costo di trasferimento bancario italiano)

 

IL PROGRAMMA INCLUDE:

  • Pernottamento in hotel
  • 2 pasti al giorno (colazione e cena)
  • Trasferimenti da e per l’aeroporto con autobus privato
  • Produzioni con orchestra (solisti nella Messa in Do Maggiore e Fantasia Corale di Beethoven, nella Messa in Do Maggiore di Mozart e nello Stabat Mater di Pergolesi)
  • Lezioni di italiano 4 giorni a settimana
  • 2 lezioni private di canto a settimana OPPURE Music coaching/preparazione stilistica con il direttore d’orchestra
  • Embodied Movement per cantanti
  • Galà – Concerto finale del Festival
  • Concerti serali
  • Un’escursione: per esempio Giro della città. Chiese: Cattedrale (XIII secolo), Santa Margherita (XVII secolo), Santa Restituta (IV-V secolo), Sant’Agostino (XIV secolo), San Francesco, Teatro (costruito nel 1856), Palazzo dei Priori costruito nel 1275), Piazze principali
    Museo Eroli
    Narni sotterranea
    Rocca Albornoz (costruita nel 1370)
    Ponte d’Augusto (27 a.C).

Biglietto aereo NON incluso

 

 

PROGRAMMA “EMERGING ARTIST” (16 – 30 Luglio)

I partecipanti al programma Emerging Artists avranno l’opportunità di studiare con maestri italiani e americani, di cantare in masterclass e in vari concerti come pure ricoprire ruoli secondari (esclusivamente previa audizione e solo per cantanti di livello avanzato) nella produzione di SUOR ANGELICA e GIANNI SCHICCHI di Puccini, e nel coro della MISSA BREVIS IN DO MAGGIORE “Spatzenmesse” KV 220 di Mozart. Avranno inoltre l’opportunità di essere guidati nella scelta di programmi musicali presso le più importanti università e conservatori degli Stati Uniti.

  • ARIE e SCENE D’OPERA
  • Possibilità di eseguire ruoli secondari in SUOR ANGELICA e GIANNI SCHICCHI di Puccini (esclusivamente previa audizione)
  • MOZART – MISSA BREVIS IN DO MAGGIORE KV 220 con orchestra
    – CORO nella Messa
    – 1 PERFORMANCE alla Cattedrale di Narni
  • CONCERTI

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: Euro 3.280 (circa $3,590 dipendentemente dal cambio) Hotel / camera doppia o tripla (include costo di trasferimento bancario italiano)
Euro 3.820 (circa $4,195 dipendentemente dal cambio) Hotel / camera singola (include costo di trasferimento bancario italiano)

 

IL PROGRAMMA INCLUDE:

  • Hotel
  • 2 pasti al giorno (colazione e cena)
  • Trasferimenti da e per l’aeroporto con autobus privato
  • Arie e scene d’opera (arie, duetti, musical)
  • Produzione corale con orchestra (coro nella Messa di Mozart)
  • Lezioni di italiano / 4 giorni a settimana
  • 2 lezioni private di canto a settimana OPPURE Coaching musicale/preparazione stilistica con il direttore d’orchestra
  • Embodied Movement per cantanti
  • Guida per programmi musicali nelle migliori Università e Conservatori degli Stati Uniti
  • Concerti serali
  • Un’escursione: per esempio Giro della città. Chiese: Cattedrale (XIII secolo), Santa Margherita (XVII secolo), Santa Restituta (IV-V secolo), Sant’Agostino (XIV secolo), San Francesco, Teatro (costruito nel 1856), Palazzo dei Priori costruito nel 1275), Piazze principali
    Museo Eroli
    Narni sotterranea
    Rocca Albornoz (costruita nel 1370)
    Ponte d’Augusto (27 a.C).

Airfare NOT included

 

PROGRAMMA “CHORAL FANTASY / CULTURE & LEISURE” (16 – 24 Luglio)

Il programma Choral Fantasy / Culture & Leisure è un’opportunità per coristi amatoriali per scoprire vari tesori d’Italia e al tempo stesso per partecipare alle produzioni corali della MESSA IN DO MAGGIORE Op.86 di Beethoven e la FANTASIA CORALE Op.80 di Beethoven sotto la direzione del Maestro Jason Tramm, e la MISSA BREVIS IN DO MAGGIORE KV 220 di Mozart sotto la direzione del Maestro Lorenzo Porzio. Questo programma include varie escursioni culturali e lezioni di cucina, arte, storia medievale e musica.

  • BEETHOVEN – MESSA IN DO MAGGIORE Op.86 – 1 performance – Coro con orchestra
  • BEETHOVEN – FANTASIA CORALE Op.80 – 1 performance – Coro con orchestra
  • MOZART – MISSA BREVIS IN DO MAGGIORE KV 220 – 1 performance – Coro con orchestra
  • AN EVENING OF GOSPEL – 1 performance – Coro e solisti
  • EVENTI CULTURALI (conferenze, concerti, Narni sotterranea, Concerto a lume di candela, Festa cittadina, Mercato di artisania locale e prodotti tipici umbri, meet the artist, presentazione di libri, noche de tango (programma soggetto a variazioni)
  • ESCURSIONI (Assisi, Perugia, Roma, Orvieto, Lago di Piediluco e Cascate delle Marmore

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
Euro 2.290 (circa $2,500 dipendentemente dal cambio) Hotel / Camera doppia (include costo di trasferimento bancario italiano)
Euro 2.610 (circa $2.800 dipendentemente dal cambio) Hotel / Camera singola (include costo di trasferimento bancario italiano)

 

IL PROGRAMMA INCLUDE:

  • Hotel con colazione e cena
  • Trasferimenti da e per l’aeroporto con autobus privato (Biglietto aereo NON incluso)
  • Concerti serali – Entrata gratuita a tutti i concerti del Narnia Festival
  • lezioni di arte, storia e architettura
  • Una lezione di cucina su piatti tradizionali umbri/degustazione vini locali: 1 lezione di 4 ore (su richiesta e con costo aggiuntivo)
  • Prove/Concerto della Messa di Beethoven, Fantasia Corale di Beethoven a Roma
  • Prove/Concerto della Messa di Mozart alla Cattedrale di Narni
  • Escursioni:
    – Giro della città: Churches: Cathedral (XIII century), Santa Margherita (XVII century), Santa Restituta (IV-V century), Sant’Agostino (XIV century), San Francesco, Theater (built in 1856), Palazzo dei Priori (built in 1275), Main Squares
    – Assisi, Perugia, Orvieto, Roma, Lago di Piediluco e Cascate delle Marmore
    – Narni Sotterranea
    – Rocca Albornoz (costruita nel 1370)

Biglietto aereo NON incluso.

 

HOTEL:

Pernottamento presso Hotel Terra Umbra (4 stelle) con piscina.
Tutte le stanze sono dotate di bagno privato e includono colazione e cena.
Sono disponibili camere singole con sovrapprezzo.

 

PASTI:

Per il pranzo non incluso nel pacchetto, i partecipanti potranno usufruire della speciale convenzione pasti stipulata tra Narnia Arts Academy e i ristoranti:

  • La Taverna dell’Aquila Nera
  • Ristorante La Loggia dei Priori
  • Taverna I Guardiani di Narni
  • Ristorante Il Fondaco
  • La Bottega del Giullare.

Buoni pasto al prezzo speciale di €5, €9, €12 e €15 l’uno acquistabili in contanti esclusivamente presso la segreteria di Narnia Arts Academy.

 

RAGGIUNGERE NARNI:

http://www.narniaartsacademy.com/it/narni/

Insegnanti

Lorenzo Porzio Italia

    • Direttore stabile - Orchestra Filarmonica di Roma

Lorenzo Porzio×

All’età di 7 anni inizia lo studio del pianoforte e parallelamente a 11 anni quello dell’organo sotto la guida dell’organista e compositore Lorenzo Ronci, perfezionandosi in seguito al conservatorio di Santa Cecilia con il M° Federico Del Sordo. Dal 1996 è organista stabile della Basilica del Sacro Cuore Immacolato di Maria ai Parioli (Roma). Dal 1997 al 2011 continua l’attività di pianista perfezionandosi con i Maestri Biagio Andriulli e Andrea Sammartino,e con Giovanni Scaramuzza e Gino Nappo presso il Conservatorio di Santa Cecilia (Roma).

Svolge attività di concertista sia come solista sia come accompagnatore di cori polifonici nelle più prestigiose sedi e basiliche italiane. Ha lavorato con noti cantanti dell’accademia di Santa Cecilia, del Teatro dell’Opera, con il Coro Accademico Romano, con il Coro Polifonico S. Martino ed altri. Nel 2003, in occasione di ricorrenze sacre, ha tenuto concerti in Vaticano, nella Sala Raffaello, nella Chiesa del Governatorato e nei Giardini Vaticani per la riapertura della Casina di Pio IV.

Ha studiato Composizione con il M° Marco Persichetti, diplomandosi con il massimo dei voti in Composizione presso il Conservatorio di Santa Cecilia in Roma, sotto la guida del M° Francesco Telli. Intraprende la carriera di direttore d’orchestra studiando con i Maestri Francesco Carotenuto, Carlo Tenan e Marco Boemi, perfezionandosi nelle masterclass tenute dal M° Piero Bellugi.

Dal 2004 a oggi ha scritto ed eseguito al pianoforte e all’organo brani per trasmissioni, documentari e cortometraggi televisivi su emittenti quali: Rai 1, Rai 3, Rai International, Sky Sport, RomaUno, etc. Nel novembre 2005 Radio Uno Rai ha trasmesso la sua “Rapsodia Orientale (pensando a Pechino)”da lui stesso eseguita.

Nel maggio del 2006 ha debuttato come compositore all’Auditorium Parco della Musica di Roma (Sala Petrassi) in occasione della manifestazione “Com’è straordinaria la vita” condotta da Pippo Baudo e ha tenuto un concerto di musica da camera nella Basilica di San Giovanni in Laterano per i 400 anni dell’apertura dei Musei Vaticani.

Dal 2006 a oggi è chiamato a suonare l’organo nella basilica di San Pietro per delle funzioni sacre celebrate dal Cardinal Comastri.

Dal 2009 al 2010 ricopre l’incarico di Primo Assistente dell’Orchestra d’Elite del Conservatorio di Santa Cecilia. Nel 2010 debutta a Roma alla guida dell’Orchestra Tiberina, dirigendola nuovamente in concerto nel 2011 nella Basilica dei Santissimi Apostoli (Roma). Dal 2010 collabora con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in qualità di pianista e direttore d’orchestra. Dal 2011 è direttore stabile dell’orchestra “L’Armonica Temperanza” con la quale svolge regolarmente tournée in tutta Italia. Alla direzione di quest’ultima viene invitato ad esibirsi dalle maggiori autorità politiche ed ecclesiastiche nelle piu’ importanti sale e basiliche della capitale (Sala della Protomoteca del Campidoglio, Sala del Coro della Cappella Sistina, Biblioteca del Senato, Biblioteca Nazionale, Basilica di Santa Francesca Romana, San Quirico e Giulitta ai Fori Imperiali, San Bartolomeo all’Isola Tiberina, S.Lucia al Gonfalone, Chiesa degli Spagnoli ai Banchi Vecchi, San Clemente, Sant’Eugenio alle Belle Arti, San Paolo entro le mura).

Dal 2012 gli viene affidato l’incarico di fondare e di dirigere stabilmente l’Orchestra e il Coro del Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II di Roma.

Nell’anno successivo figurano i prestigiosi concerti tenuti presso il Duomo di Orvieto e l’Auditorium San Domenico di Narni (registrati da RAI 1 e presentati dall’attrice Barbara De Rossi) nell’ambito del Narnia Festival 2013. Nel gennaio 2014 debutta a Roma all’Auditorium del Seraphicum e al Teatro Magnani di Fidenza (Parma) con l’Orchestra Filarmonica di Roma facendo registrare il tutto esaurito.

Per i suoi meriti il Presidente della Repubblica C. A. Ciampi gli ha conferito l’onorificenza di “Cavaliere della Repubblica”.

www.lorenzoporzio.it

Jason Tramm USA

    • Direttore ospite

Jason Tramm×

Jason C. Tramm’s work in the operatic, symphonic and choral repertoire
has received critical acclaim throughout the Unites States and abroad.
Maestro Tramm serves as Artistic Director and Principal Conductor of the
MidAtlantic Opera with whom he made his Carnegie Hall (Stern Auditorium) and
Lincoln Center (Alice Tully Hall) debuts in the past two seasons with his
critically acclaimed “Prayer for Peace”concerts.

Currently in his 10th season as Director of Music, in Residence, of
the Ocean Grove Camp Meeting Association, Tramm leads the choral,
orchestral, and oratorio performances in the 6,500-seat historic Great
Auditorium in the summer months. In addition to the historic Ocean Grove
Choir Festival, the largest sacred music festival on the East Coast, Tramm
conducts orchestral and sacred masterworks. He has appeared on two National
Public Radio broadcasts with organ virtuoso Gordon Turk and a large
orchestra. Mr. Tramm is also Music Director/Principal Conductor of the
Teatro Lirico D’Europa, a touring professional opera company, with whom he
will conduct over 25 performances this season in 6 states in performances of
Turandot, Madama Butterfly, Tosca, Carmen and La Traviata. Tramm led the NJ
State Opera as principal conductor and Artistic Director from 2008 to 2012,
where he collaborated with some of the finest voices in opera, including
Samuel Ramey, Vladimir Galouzine, Angela Brown, Gregg Baker, and Paul
Plishka. His 2009 HDTV broadcast with PBS affiliate NJN of “Verdi Requiem:
Live from Ocean Grove,” garnered a regional Emmy Award nomination.

An accomplished educator, Tramm serves on the faculty at Seton Hall
University as Assistant Professor and Director of Choral Activities, College
of Communication and the Arts where he leads the University Choir, Chamber
Choir, Orchestra, and teaches voice and conducting. He is also actively
sought as a clinician and regularly presents lectures. He holds degrees in
music from the Crane School, the Hartt School, and a DMA in Conducting from
Rutgers University, where he was the recipient of their prestigious
Presidential Fellowship. In 2003, he joined the ranks of Metropolitan Opera
Stars Renee Fleming and Stephanie Blythe in being honored with the Rising
Star Award from the SUNY Potsdam Alumni Association. A frequent guest
conductor, he has led operatic and symphonic performances in Italy, Romania,
Albania, and Hungary, where he recorded an album of rarely heard French
operatic arias with the Szeged Symphony.

More information on www.shu.edu/profiles/jasontramm.cfm

Andrea DelGiudice USA

    • Voice Faculty/Artistic Development Director

Andrea DelGiudice×

” Una voce di potenza e di bellezza incredibile”Newcastle Journal, Inghilterra.

Andrea Del Giudice vanta una notevole carriera in Europa e negli Stati Uniti come soprano di livello internazionale. Si esibisce regolarmente nei seguenti teatri: Scottish National Opera, Munich State Opera, Liege Opera, Opera Bonn, Edmonton Opera, Austin Lyric Opera, Dicapo Opera Theatre e Arizona Opera. I suoi ruoli includono le eroine di Puccini e Verdi al fianco ad artisti come Placido Domingo, Johan Botha, Sherill Milnes, Alexei Steblianko e Nicola Martinucci.

Andrea ha debuttato come solista al Jordan Hall di Boston con alcuni dei più importanti strumentisti di Boston. Altri progetti includono le Quattro Ultime Canzoni di Richard Strauss con l’Orchestra Sinfonica di Brockton, che e’ andato in onda su WGBH “Morning Classics “, ed altre opere originali tra cui Shema del compositore Simon Sargon.

Ha registrato le colonne sonore di oltre 200 film importanti e film d’animazione a Roma con Walt Disney/Buena Vista, RAI e Sundance Films.

Attualmente è Direttore Artistico in carica dello sviluppo degli artisti in residenza al Dicapo Opera Theatre di New York City, Consulente Artistico e insegnante di canto al Narnia International Vocal Arts Academy a Narni, Italia, ed è anche insegnante di canto al Neighborhood Playhouse Theater a New York City. Inoltre impartisce lezioni private di canto a New York e a Boston.

Dal 2009 a 2013 e’ stata Consulente Artistico e insegnante di canto al Tuscia Opera Festival a Viterbo, Italia. Ha fondato e seguito come Direttore Artistico la Operatunity Outreach a Boston, sviluppando un programma di formazione musicale per i bambini bisognosi e musicalmente inclinati. Operatunity ha svolto la sua attività in circa 20 città diverse producendo opere, integrando bambini e cantanti lirici professionisti.

È membro dell’Associazione Nazionale degli Insegnanti di Canto, nonché pianista esperta. Parla correntemente l’italiano.

Ulteriori informazioni su Youtube – Andrea Delgiudice soprano

More information on www.andreadelgiudice.com

Indira Mahajan USA

    • Voice Faculty

Indira Mahajan×

Praised for her “strongly centered, richly textured soprano” by New York Magazine and her “poignant soprano” for her moving portrayals by the New York Times, the Marian Anderson Award-winning soprano, Indira Mahajan is in demand by leading opera companies and orchestras worldwide.

One of the most celebrated interpreters of the role of Bess, audiences on five continents have enjoyed her more than 120 appearances in Porgy and Bess. In the United States, she has performed the role from coast to coast: from Washington National Opera, Dallas Opera to Los Angeles Opera. The Internationally acclaimed soprano has also appeared in Gershwin’s masterpiece in the major capital cities of Amsterdam, Munich, Paris, Rome, São Paulo and Tokyo, among others.

This season Indira Mahajan performed the role of Bess at the Landestheater Linz in Austria and at the Festival de Wiltz in Luxembourg. She also performed the role at the Grand Théâtre de Geneva, The Chassè Theater in Breda, Netherlands and Palais des Festivals Cannes, France and joined the roster of the Lyric Opera of Chicago. She returned to Russia for a series of concert performances in Moscow, Yekaterinburg and Perm. and appeared as a guest artist with the Klangvokal MusikFestival in Dortmund, Germany in a concert entitled, “American Nights” and in a Benefit Concert in Watertown, New York, entitled, ”A Night of Broadway and Opera” performing the works of Verdi, Puccini, and American Broadway composers.

Operatic Highlights include, the title roles in Puccini’s Madama Butterfly and Sour Angelica, the roles of Musetta and Mimi in La Bohème, the title role of Aida, Violetta in La Traviata, Gild in Rigoletto, Nedda in Pagliacci the title role of Lucia di Lammermoor, Susanna in the Marriage of Figaro and Donna Elvira in Don Giovanni. Indira Mahajan made her United Kingdom debut singing the role of Mimi in Francesca Zambello’s production of La Bohème at the Royal Albert Hall in London.

Indira Mahajan was awarded both the New York City Opera Debut Artist of the year and Dallas Opera’s Maria Callas Debut Award.

Indira Mahajan’s orchestral repertoire extends from works in the Baroque and Classical genres to the foremost composers of today. She recently performed Steven Stucky and Gene Scheer’s riveting oratorio August 4, 1964 with the Dallas Symphony, at Meyerson Symphony Hall in Dallas and at Carnegie Hall. The recording is distributed by Naxos.

Miss Mahajan performed Beethoven’s Symphony no. 9 with both Gustavo Dudamel’s Simon Bolivar Symphony Orchestra in Caracas and with the Korean Broadcast Symphony Orchestra at the United Nations, as well as Beethoven’s Mass in C with the Orquesta Sinfónica Nacional de Costa Rica. Miss Mahajan has performed with the Royal Stockholm Philharmonic, the Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, the Iceland Symphony Orchestra and the Moscow Chamber Choir.

New York audiences have enjoyed her performances with the New York Philharmonic, as soloist at Carnegie Hall and has also performed a benefit recital for Classical Action: Performing Arts Against Aids. Other performances in her native New York include Bach’s B minor Mass (BWV 232) and the Magnificat (BWV 243), the Brahms and Fauré Requiems, Mozart’s “Coronation” Mass in C (K.317) and Exsultate, jubilate (K. 165), as well as Orff’s fiery Carmina Burana. A frequent guest artist with orchestras across America, she has performed Handel’s Messiah with the Baltimore Symphony, Harbison’s The Flight into Egypt, and Previn’s Honey and Rue which she then programmed as part of her debut recital at The John F. Kennedy Center for the Performing Arts in Washington, D.C.

The soprano has been seen on PBS “Live from Lincoln Center” in Benjamin Britten’s opera, Paul Bunyan, Iowa Public Television in Madama Butterfly and as a soloist at The Richard Tucker Gala at Lincoln Center.

Indira Mahajan holds a Master of Music degree from Mannes College of Music, a Bachelor’s degree from Oberlin College and a diploma from the Accademia Musicale Ottorino Respighi. She resides in New York City.

Timothy Leon USA

    • Voice Faculty/Assistant Conductor

Timothy Leon×

Timothy León si è esibito con la Los Angeles Philharmonic, Los Angeles Opera, Los Angeles Master Chorale, Pacific Chorale, Pacific Repertory Opera, Golden State Pops Orchestra, Nevada Opera Theater, e in Europa con Opera Toscana, New Operafestival di Roma e al Tuscia Operafestival.

Timothy León e’ un artista eclettico, altrettanto abile come tenore lirico, direttore d’orchestra e pianista. Si è specializzato nel repertorio italiano cantando ruoli principali in opere quali Norma, La Traviata, Don Giovanni e Madama Butterfly. Impegni recenti includono Tamino nel Die Zauberflöte e il suo primo ruolo di tenore Wagneriano nella produzione dell’opera Die Feen di Wagner per la Los Angeles Lyric Opera.

Timothy León e’ direttore d’orchestra per opere e musica classica: ha diretto Pagliacci e Suor Angelica per il Stageworks Festival a Washington, DC, Le Nozze di Figaro, La Traviata, Suor Angelica, La Boheme in Italia per il Tuscia Operafestival, oltre allo Stabat Mater di Pergolesi e l’Esultate Jubilate di Mozart. E’ stato cantante, coach e direttore d’orchestra sia per il Tuscia Operafestival che per l’Accademia Lirica Internazionale di Roma e Viterbo per gli ultimi 14 anni. Ha collaborato con cantanti rinomati quali Carol Neblett, Rod Gilfrey, Elizabeth Futral, Birgit Nilsson, Fedora Barbieri e Giorgio Tozzi.

Ha lavorato come Consulente Artistico e Direttore d’Orchestra per il Tuscia OperaFestival, come Direttore Assistente per il Pacific Opera Project, Redlands Bowl Summer Music Festival, Pacific Repertory Opera, ed è Direttore Assistente per il Narnia Festival in Italia. I prossimi impegni includono tra l’altro l’interpretazione del ruolo di Bacco in Ariadne auf Naxos. Impartisce lezioni private di canto a Los Angeles e a Denver.

Maria Rosaria Omaggio Italia

    • Regista

Maria Rosaria Omaggio×

Maria Rosaria Omaggio è un’attrice italiana divenuta popolare giovanissima attraverso il piccolo e il grande schermo, non tralasciando il teatro. Da anni firma testi e regia. Per il suo impegno nel sociale è Goodwill Ambassador UNICEF.
Lingue: spagnolo, inglese e francese.
Skills: istruttore Taijiquan stile Yang della scuola del Gran Maestro Li Rong Mei; Handicap golf.

CINEMA
♦ Con il cortometraggio Hey You! vince il Premio della Giuria alla IX edizione del Festival Internazionale Film Corto 2016 “Tulipani di Seta Nera” in collaborazione con RAI Cinema ♦ Al Giffoni Film Festival 2015 anteprima del cortometraggio Hey You! che ha scritto, diretto e interpretato con musiche della PFM-Premiata Forneria Marconi; è prodotto da Jacques Lipkau Goyard e Human Touch Production ♦ Con il film Walesa-The man of Hope di Andrzej Wajda, presentato in anteprima mondiale a settembre 2013 nella 70° Mostra del cinema di Venezia e al TIFF di Toronto (2013), dove interpreta il ruolo di Oriana Fallaci, vince il Premio Pasinetti, l’Arechi d’oro del 67° Festival del cinema di Salerno e il premio Oriana Fallaci 2014 ♦ Partecipa a To Rome with love di Woody Allen (2012) ♦ Nell’ottobre 2013 è al Festival di Nizza con Bloody Sin di Domiziano Cristopharo, che nel 2010 l’aveva già diretta in The museum of wonders ♦ Con il ventiquattrenne Simone Barbetti è nel corto Scorciatoie, selezionato per Giffoni 2010 e Cortinametraggi Nastri d’argento 2011 ♦ Ha il ruolo di Elsa Morante in Guido che sfidò le Brigate Rosse di Giuseppe Ferrara con Massimo Ghini e GianMarco Tognazzi ♦ Delle interpretazioni su grande schermo ricordiamo: Roma a mano armata e Squadra antiscippo al fianco di Tomas Milian, La lozana andalusa, dove recita in Spagnolo per Vicente Escrivá, sotto la cui direzione interpreta anche due film in Valenciano tratti dal romanzo El Virgo de Visanteta, Culo e camicia con Renato Pozzetto diretta da P. Festa Campanile, Era una notte buia e tempestosa di e con Alessandro Benvenuti, Rimini Rimini l’anno dopo di Corbucci, II Generale di Luigi Magni con Franco Nero, Erland Josephson e Jacques Perrin ♦ Gira in Inglese Adventures of Hercules con Lou Ferrigno e Incubo sulla città con Paco Rabal e Mel Ferrer ♦ Jean Claude Lubjansky, aiuto di Peter Brook, la dirige in Francese ne Il triangolo a quattro lati con François Marthouret e Alain Maratrat e Muzzi Loffredo in Occhio nero, occhio biondo, occhio felino….., film presentato al XL Festival di Venezia e al Moma di New York ♦ Il corto Un’altra lei, scritto e diretto da Rocco Mortelliti, ha vinto il Festival di New York ♦ Nel 2008 ha girato i corti Adagio di Patrizio Cigliano e Fine delle trasmissioni di Marcello Cotugno.

TELEVISIONE
♦ In onda nella prossima stagione tv 2016-2017 La sonata del silencio, serie internazionale girata a Madrid in 9 puntate tratta dall’omonimo best seller di Paloma Sanchéz-Garnica, dove interpreta il ruolo di Roberta Moretti ♦ Su RAI 1 nel tv movie A fari spenti nella notte per la regia di Anna Negri su RAI1 ha interpretato il ruolo di una madre alcolista ♦ Per la fiction si citano: Don Matteo con Terence Hill e dagli esordi Racconti fantastici di Daniele D’Anza con Vittorio Mezzogiorno, Sarto per signora di Feydeau con Alberto Lionello, Stelle in fiamme di Italo Moscati con Massimo Venturiello, Edera e Passioni per la regia di Fabrizio Costa, Micaela in spagnolo, Caro maestro 2 e Leo e Beo con Marco Columbro, dìretta da Rossella lzzo, per la quale ha interpretato anche Una donna per amico ♦ In presa diretta in francese, dopo aver lavorato sotto la direzione di Robert Mazoyer, che le ha affidato il ruolo di Paolina Bonaparte in Josephine o La commedia delle ambizioni, è stata scelta da Christian Jaque per La valigia delle Indie e per L’uomo di Suez con Guy Marchand. Diretta da Serge Nicolaescu è la Badesse Huguette nel Francois Villon, franco-tedesco ♦ Nell’aprile 2001 è in Donne di mafia di Giuseppe Ferrara, film in due puntate prodotto da RAI fiction e a settembre è guest star del serial di RAI 3 La Squadra ♦ Per il varietà: debutta nella Canzonissima ’73-‘74 di Baudo e seguono L’orchestra racconta e Due di tutto di Enzo Trapani, Vanità con Lando Buzzanca e regia di Giorgio Capitani, Tutto compreso con Greggio, Boldi e Teocoli per la regia di Giancarlo Nicotra. Incredibile, 13 puntate sui misteri per RAI 2, le firma anche come autrice.

TEATRO
♦ Ne Le parole di Oriana – Omaggio a Fallaci in concerto racconta la Fallaci, utilizzando un montaggio delle sue testuali parole tratte dalle tante opere: una sorta di conferenza su musica con al pianoforte Cristiana Pegoraro ♦ Il suo recital Omaggio a voi apre la stagione romana 2015/2016 al teatro dei Conciatori, per festeggiare 30 anni di palcoscenico, accompagnata da flauto, fisarmonica e sax del Maestro Andrea Pelusi ♦ Nell’estate 2015 è in scena con Me Dea-variazioni sul mito, di e con Maurizio Donadoni ♦ Il 5 marzo 2015 riporta in scena Diatriba d’amore contro un uomo seduto, l’unico testo teatrale del grande autore colombiano Gabriel García Márquez, con nuova ideazione scenica di Emanuela Giordano ♦ Per l’evento del Carnevale romano 2015 ha firmato il testo col regista Francesco Sala ed è Cristina di Svezia, Regina a Roma, con Alessandro Benvenuti. Cura ideazione e testo dell’Omaggio teatrale a Gabriel García Márquez: intervista immaginaria con Massimo Dapporto e maratona di lettura integrale di Cent’anni di solitudine ♦ Per il Giorno della Memoria 2014 interpreta il monologo Sull’Antisemitismo di Oriana Fallaci in scena in concerto col Maestro Luis Bacalov ♦ Ha messo in scena e interpretato per la chiusura del Festival di Letteratura ebraica 2013, aperto da Roberto Saviano, Se questo è un uomo–Nel ricordo di Primo Levi, con le coreografie di Mario Piazza ♦ Per la stagione 2012-13 mette in scena Il balcone di Golda di William Gibson, per cui firma traduzione, allestimento e regia con Paola Gassman nel ruolo di Golda Meir e musiche di Luis Bacalov, in tournèe per lo Stabile d’Abruzzo anche nella stagione 2013-14 ♦ Per l’apertura della stagione ETI – Ente Teatrale Italiano 2007/08 è Graciela per la regia di Alessandro D’Alatri in Diatriba d’amore contro un uomo seduto, l’unico testo teatrale di Gabriel García Márquez, dal quale ha avuto i diritti di rappresentazione per l’Italia. Il testo è pubblicato negli Oscar Mondadori ♦ Nel 2006 interpreta il recital Parole di donne e El dia que te quieras collaborando con Davide Cavuti ♦ É l’ideatrice de Il Teatro per l’Unicef, per cui ha coinvolto il mondo del teatro e dieci autori, come Maraini, La Capria, Camilleri, Merini, Bevilacqua, Comencini, Tani, Erba, Cavosi e Franceschi a scrivere per i bambini ♦ Nell’autunno 2005 ha aperto la stagione 2005/06 del Teatro Vittoria di Roma con Spirito allegro di N. Coward diretta da Attilio Corsini e con la compagnia Attori e Tecnici ♦ Il 2003 la vede in scena ne La Venexiana per la regia di Beppe Arena, che la dirige anche nella Fedra di L. A. Seneca ♦ È stata La schiava d’oriente di Carlo Goldoni, la protagonista della commedia La santa sulla scopa scritta e diretta da Luigi Magni, commedia che ha inaugurato il Teatro Della Cometa di Roma, La moglie di Claudio di Dumas ♦ Con Mario Scaccia lavora ne II segno di Jacopone, è Grazia Deledda e Maria Carta in Grazia e Maria messo in scena da Maria Assunta Calvise per il Festival dei Poeti a Nora ha interpretato il monologo di Filumena Marturano diretta da Enrico Maria Lamanna e per lo spettacolo Shakespeare horror show Enrico V, Otello, Romeo e Giulietta di C. Boccaccini ha ricevuto il “Premio Randone 2000” ♦ Nella stagione 2000/01 è stata la protagonista, con Pietro Longhi, della commedia Sotto banco di Domenico Starnone, per la regia di Silvio Giordani ♦ Allo Spoleto Festival 2001 ha interpretato Gin and tonic, commedia scritta e diretta da Silvano Spada, unico spettacolo di prosa replicato per tutta la durata del festival al teatro Caio Melisso ♦ Nel 2002 interpreta versi di pace di Cesare Pavese per Butterfly and Parriots al Teatro dell’Opera di Roma con Franco Nero e Carla Fracci ♦ Nell’estate 2002 debutta a Villa Adriana a Tivoli con Le donne, i cavalier, l’arme… io canto, una serata rinascimentale in tour per la regia di Paolo Todisco.

MUSICA
♦ Il 24 maggio 2015 per il Centenario della Prima Guerra Mondiale ha curato la regia e interpretato il prologo da “Parla una donna” di Matilde Serao per Il fronte delle donne di e con Lucilla Galeazzi e il coro LeVocidOro. Cura regia, testo e interpretazione della storia tra D’Annunzio ed Eleonora Duse in Sensi Dannunziani ♦ Torna a interpretare Il canto di Didone, per cui ha firmato anche la regia e l’allestimento traducendo dal libro IV dell’Eneide di Virgilio, dalla VII Epistola di Ovidio e liriche di Ungaretti su varie musiche ispirate alla Didone abbandonata con soprano, coro e pianoforte ♦ Nel 2007 ha diretto e interpretato Histoire du soldat di Igor Stravinskij-Ramuz ♦ É autrice e produttrice dell’intero progetto chiamalavita, Recital in concerto trasmesso da Palcoscenico RAI2, presentato a Benevento Città Spettacolo e arrivato nell’Auditorium del Palazzo di vetro dell’ONU nel novembre 2005. L’evento teatrale, che ha toccato le maggiori città italiane, è sul tema della guerra e a sostegno dell’UNICEF che ha concesso filmati e foto toccanti di bambini vittime dei conflitti bellici. Il testo, da lei tratto e allestito da opere di Italo Calvino, è articolato su musica e canzoni (quattro delle quali scritte da Calvino su musica di Sergio Liberovici) con la cantante Grazia Di Michele e i musicisti Andrea Pelusi, Livio Matrone e Filippo De Laura ♦ Nell’aprile 2005 Rai Trade ha pubblicato il CD, realizzato anche per far conoscere un inedito Calvino parolieree il ricavato ha contribuito con UNICEF a salvare 2350 bimbi iraqueni con la costruzione di fogne e pozzi ♦ È sua l’ideazione e la messa in scena del recital su poesie futuriste Zang Tumb Tumb FuturismOggi, Spettacolo concerto di teatro magnetico con Livio Matrone alle 64 percussioni e supervisione regia di Enrico Maria Lamanna, lo spettacolo è anche stato elaborato graficamente per videowall da installazione a Londra ♦ Nel dicembre 2003 è a Taormina-Arte con La Roccia, testo e musica di Vincenzo Spampinato, con Oriella Dorella, coreografie di Pippo Carbone e regia di Alessio Pizzec ♦ Con L’impresario di W. A. Mozart, opera diretta dal Maestro Giuranna e allestita da Tonino del Colle, cominciò una fortunata collaborazione con musicisti. Hanno fatto seguito: George e Chopinsky – lettere in concerto con Luca Lionello e Roberto Parrozzani al piano, Parole a fior D’acqua, da D’Annunzio con A. Paolini al piano, Alba Italica di Leoncavallo-Belvederi in onore di G. Mameli con l’orchestra diretta dal Maestro Bonavolontà, per il quale ha inciso anche Das Lied Von Der Erde (I canti della terra) di Mahler, Musiche di scena, a cura del Maestro Antonio Di Pofi, con Leopoldo Mastelloni e recita nella Missa de beatificatione, trasmessa in mondovisione dalla Sala Nervi del Vaticano in onore della beatificazione di Padre Pio, opera scritta dal Maestro Sergio Rendine con testi di Francesco Zimei, diretta da Maurizio Dones, con solista Josè Carreras ♦ In occasione del Giubileo 2000, è ancora voce recitante con Mariano Rigillo su testi di Vincenzo De Vivo e Baget Bozzo, dell’opera Passio et resurrectio del Maestro Sergio Rendine per grande orchestra, i Solisti Aquilani ed Enzo Gragnaniello, replicata nella Pasqua 2007 ♦ Il Teatro dell’Opera di Roma le ha affidato nel 2001 Udii la voce, udii il grido dalla Medea di Euripide, melologo in tre movimenti composto dal Maestro Alessandro Cusatelli, per voce, violoncello, percussioni e orchestra sintetizzata al computer.

RADIO
♦ Debutta giovanissima con Il mattiniere e seguono programmi di successo come Salve ragazzi e Voi ed io. Dal 1981- 82-83- 84 scrive e conduce Carta Bianca per cui viene premiata col microfono d’argento per la migliore audience. Nel 1985 collabora anche con Radio Montecarlo ♦ Dal 2003 al 2006 è voce recitante su Radio RAI3 per la serie La storia in giallo, a cura di Idalberto Fei. Di rilievo per Radio RAI3 è la sua scelta testi e l’interpretazione della grande giornalista Oriana Fallaci, ritratto biografico in due puntate per Rosso scarlatto Rosso scarlatto, programma a cura di Antonella Ferrera ♦ Dal 2010 collabora anche con Radio Vaticana per Pagine e fogli, incontri impossibili a cura di Laura De Luca: scrive e interpreta Oriana Fallaci, Oriana Fallaci intervista Golda Meir con Paola Gassman nel ruolo di Golda, Il sorriso, Cornelia madre dei Gracchi e Il Vulcano.

LIBRI
♦ L’ultima pubblicazione per i tipi della Baldini & Castoldi Dalai è: Il linguaggio dei gioielli – Il significato nascosto e ritrovato dell’eterna arte dell’ornamento dalla A alla Z, che le ha valso il Premio Alfredo Cattabiani ♦ Ha pubblicato Viaggio nell’Incredibile, saggio con il quale ha vinto, tra gli altri, il Premio letterario Fregene, L’energia trasparente -Curarsi con cristalli, pietre preziose e metalli, tradotto in inglese, spagnolo, portoghese e tedesco e con XVII ristampa, per cui le è stata chiesta una riedizione con aggiornamento ♦ Per il video-libro Curarsi con cristalli, gemme e metalli ha curato anche realizzazione e regia ♦ I racconti di C’era una volta, c’è sempre e ci sarà ancora, per la Corbaccio-Longanesi, sono Premio Chiantino 1999.

PREMI
♦ Premio Miglior Corto 2016 Giuria di VariEtà Tulipani Seta Nera e RAI Cinema, al cortometraggio Hey You! di e con Maria Rosaria Omaggio ♦ Premio Anita Ekberg 2016 per l’interpretazione di “Cristina di Svezia, Regina a Roma” ♦ Premio alla carriera FormiaFilmFestival 2015 ♦ Premio Oriana Fallaci 2014 Firenze ♦ Premio San Valentino Terni 2014 ♦ Per il film “Walesa-L’uomo della speranza” presentato alla 70a Mostra del Cinema di Venezia 2013, le viene assegnato il Premio Pasinetti menzione speciale per l’interpretazione di Oriana Fallaci, al 67° Festival Internazionale del cinema di Salerno 2013 riceve l’Arechi d’oro di Salerno “per la sua magistrale interpretazione nel film di Wajda” e a Roma il Premio Palladium alla carriera 2014 ♦ Miglior allestimento e regia Ombra della sera- Volterra teatro 2012 per “Il balcone di Golda” di William Gibson ♦ Oltre a tre Maschere d’argento, una targa Gromo alle Grolle d’oro di Saint Vincent, un Biglietto d’oro a Taormina, il Camelot San Sebastian e la Peña Valentin in Spagna, miglior interprete al Festival des films des femmes in Francia, ha ricevuto il premio Salvo Randone 2000 per Shakespeare horror show e Donna e cultura Campidoglio (2007) e L’Aquila d’oro 2009 per l’interpretazione di Graciela in “Diatriba d’amore contro un uomo seduto” di Gabriel Garcia Márquez.

More information on www.mariarosariaomaggio.it

Peter Randsman USA

    • Randsman Artists Management

Peter Randsman×

Peter Randsman “Randsman Artists Management” is proud to be responsible for the careers of over 50 internationally successful opera singers performing at esteemed Opera houses throughout the world including The Metropolitan Opera, Seattle Opera, Chicago Lyric Opera, Washington National Opera, LA Opera, La Scala, Milan, Vienna State Opera and The Liceu in Barcelona, In addition to his artists management company, Mr Randsman is in high demand for his extraordinary Master Classes, Career Consulting and role preparation. Recent companies include New York Opera Collaborative (where he currently serves as co -producer), Opera San Jose, Utah Festival Opera Company, Westchester Summer Vocal Institute at Sarah Lawrence College, Queens College’s Aaron Copland School of Music, Dartmouth University for Opera North, Narnia Festival in Italy, Yeoryia Studios, DiCapo Opera Theatre, and New York Lyric Opera. Mr. Randsman also served as Artistic Director of National Grand Opera, at the Tillis Center for the Performing Arts at C.W. Post Campus in Long Island.

Born in Long Beach, Long Island, NY, Mr. Randsman developed a gifted bass voice and fine dramatic skills. He graduated as a drama major from both Nassau Community College and Hofstra University. Broadway credits include singing the song, “Liza Liza” in a duet with film legend, Ruby Keeler, in a tribute to the Ziegfeld Follies. National Broadway tours include both operetta and Gilbert & Sullivan Productions including Kismet with Metropolitan Opera star, John Reardon and under the music direction of Evans Haile. Additional productions include appearances in the roles of Clifford Bradshaw in CABARET, Charlie in CHARLEY’S AUNT, Dick in DAMES AT SEA and Peter’s personal favorite role of Gabey in ON THE TOWN.

In television and film, Mr. Randsman was chosen by Burger King to appear as the “The Whopper Boy” airing nationally for many years. Movies include, Brighton Beach, with Ruth Gordon and Lee Strassburg. On the opera scene, Mr. Randsman joined the New York City Opera chorus, where he performed in many Lincoln Center productions and a nationwide tour with The New York City Opera National Company. Additional performances include, LIVE FROM LINCOLN CENTER telecast of Boito’s Mefistofeles starring Samuel Ramey, and conducted by Julius Rudel.

More information on www.randsman.com

Ray Chenez USA

    • Controtenore/Special masterclass - Edizioni precedenti

Ray Chenez×

Ray Chenez was featured in the October 2015 issue of Opera News as one of 25 rising stars of opera, which stated “Ray Chenez’s countertenor is bold and assertive but also warm-toned and luxurious. He has a naturally electric presence, and his diction is precise no matter how high he sings.” Winner of the prestigious 2014 George London Award, Ray Chenez is rapidly establishing a major international career in opera. He has been called “luxury casting” by the New York Times, having “excellent connection to text, superb vocal control and spotless diction” by Opera News, and having a “dramatic soprano voice which oozes potential” by Opera Britannia.

He made his European debut in in the 2014-15 season in the role of Marzia in Leonardo Vinci’s Catone in Utica alongside Max Emanuel Cencic and Franco Fagioli at the Opéra Royal de Versailles, Hessisches Staatstheater Wiesbaden, and the Bergen International Festival with Riccardo Minasi and Il Pomo d’Oro. In the 2015-16 season he returns to the Opéra Royal de Versailles and makes his debut at the Opéra national de Lorraine in the roles of Nutrice and Amore in a new production of Luigi Rossi’s Orfeo under the baton of Raphaël Pichon, resprises the role of Marzia in Vinci’s Catone in Utica at the George Enescu Festival in Bucharest, Romania and the Theater an der Wien; makes his debut with Opera Omaha as Athamas in Handel’s Semele under the baton of Stephen Stubbs; and sings the virtuosic role of Achille in Luigi Cherubini’s Ifigenia in Aulide at the Internationale Gluck-Opern-Festspiele in Würzburg. In concert, he makes his Carnegie Hall debut and his debut with Mercury: The Orchestra Redefined in a solo program including Vivaldi’s Nisi Dominus.

In the 2014-15 season he made his debut in Lincoln Center as the Sorceress in Purcell’s Dido and Aeneas and reprised the role of Cherubino in Le nozze di Figaro with Nickel City Opera, a role he received rave reviews for in his Canadian debut with Pacific Opera Victoria during the 2013-2014 season – CBC Radio stated he “captured the audience’s heart,” the Times Colonist reported “What Chenez does in a mezzo’s register is technically amazing and often affecting, and his Cherubino is at once hilarious and sympathetic,” and CVV Magazine hailed him for his “stunning countertenor and lanky gesticulations.”

Ray Chenez was born in the town of Lockport, NY (USA), and completed his vocal studies at the State University of New York at Fredonia and Florida State University. He is a winner of the George London Award, Metropolitan Opera National Council District Auditions, and many other competitions. As a studio artist with Opera Santa Barbara in California, he covered the title role in Gluck’s Orphée et Eurydice. In addition to his work on the opera stage, he has also performed the concert repertoire of Vivaldi, Handel, Bach, and Bernstein.

More information on www.raychenez.com

Michael Capasso USA

    • Direttore Generale di New York City Opera

Michael Capasso×

Direttore Generale del Dicapo Opera Theatre, Michael Capasso ha fondato l’azienda nel 1981. Nominata “terza compagnia d’opera di New York”, Dicapo è l’unica compagnia d’opera professionista che opera a scopo non lucrativo al di fuori del Metropolitan Opera, producendo tutto l’anno opere liriche e musical nella città di New York. Le produzioni variano da un repertorio tradizionale ad opere raramente eseguite, innovativi concerti di musica e danza, produzioni per famiglie e almeno un’opera del 20 ° secolo ogni stagione.

Tra i momenti più importanti della stagione 2005-2006 del Dicapo Opera Theater figura l’importante presentazione di due opere di Rachmaninoff, Le Campane e Francesca da Rimini, che sono state molto apprezzate sia dal New York Times che da Opera News; la prima mondiale di “Puccini Passion!”, un programma di musica e di danza con il ballerino Nilas Martins del New York City Ballet, la prima esecuzione a New York dell’operetta del 1906 di Oscar Straus, The Merry Neibelungs, e nuove produzioni di Susannah di Carlisle Floyd e de La Bohème di Puccini.

La stagione 2006-2007 ha aperto con una nuova produzione di The Merry Widow di Lehár con traduzione in inglese di Wendy Wasserstein ed ha presentato la tanto attesa prima esecuzione dell’opera Thérèse Raquin di Tobias Picker. Dedicate alla musica di Giacomo Puccini, Michael Capasso ha programmato anche Le Villi e la Messa di Gloria, tre serate di opera e danza in una co-produzione con Nilas Martins, e Manon Lescaut. Nel 2008, per il 150 ° anniversario della nascita di Puccini, Dicapo ha presentato tutte le opere principali del grande compositore italiano.

Michael Capasso e’ nato in una famiglia di imprenditori di Great Neck, Long Island, ma dall’età di sette anni, quando per la prima volta vide Mario Lanza in “The Great Caruso”, capì che la musica avrebbe sempre fatto parte della sua vita. All’età di nove anni, essendo un frequentatore assiduo del Metropolitan Opera, fece amicizia con Francis Robinson. Tuttavia, la combinazione dell’amore per la musica e le sue responsabilità familiari crearono per lui una vita in due direzioni deiverse. Allo stesso tempo, produsse la sua prima opera, Il Tabarro su una chiatta a Manhasset seguito dalla Cavalleria Rusticana, mentre stava anche forgiando una carriera nell’azienda di famiglia, in primo luogo come operatore di attrezzature pesanti, e successivamente come supervisore responsabile per la costruzione di fognature, rete idrica e miglioramenti autostradali. Le sue due carriere si unirono quando Michael ottenne uno spazio di 40.000 metri quadrati nel piano interrato della chiesa St. Jean Baptiste. Usando le sue abilità e i suoi contatti nell’industria, riuscì a costruire un teatro in soli 100 giorni. Il Dicapo Opera Theatre, con i suoi 204 posti, rimane tra i migliori e più attrezzati teatri Off-Broadway a New York, completo di luci computerizzate e modernissimi sistemi.

Michael Capasso ha prodotto e diretto oltre 100 produzioni d’opera di più di due dozzine di compositori, tra i quali La Bohème, Tosca, Madama Butterfly, La Rondine, Edgar e Il Trittico di Puccini; La Traviata, Il Trovatore, Rigoletto e Falstaff di Verdi; Lucia di Lammermoor, L’Elisir d’Amore, Il Campanello e La Fille du Regiment di Donizetti, Carmen Cavalleria Rusticana , Pagliacci , Les Contes d’Hoffmann , Norma , La Cenerentola, Die Fledermaus , Il barbiere di Siviglia , Così fan Tutte, Hansel e Gretel , The Threepenny Opera, Il Segreto di Susanna e La Voix Humaine, non solo per Dicapo, ma anche per Orlando Opera, Toledo Opera, Connecticut Opera, New Jersey State Opera, Opera at Florham, Augusta Opera, Opera Carolina, e l’Opera de Montreal. Nel 2003-2004 ha diretto l’intera stagione al Dicapo Opera, tra cui Faust, Side by Side di Sondheim e le tre versioni di Madama Butterfly (Milano, Brescia, Parigi) in un unico fine settimana, la prima volta che un progetto del genere e’ stato presentato. La stagione scorsa ha diretto Aida a Orlando Opera e Opera Tampa, e questa estate dirigerà Gianni Schicchi di Puccini e Le Villi al Festival di Calvia a Maiorca, in Spagna. In Europa ha prodotto anche una serie di concerti con orchestra e solisti a Venezia.

Per sovvenzionare i costi del suo amore per l’opera, quattro anni fa ha fondato Dicapo Scenic dove vengono costruite le scenografie per le produzioni del Dicapo Opera Theater. Le scenografie, i costumi e gli accessori vengono inoltre affittati a diversi teatri d’opera in tutto il paese.

Nel 1997 ha fondato il National Lyric Opera, il quale ogni stagione fa una tournée attraverso il nord-est degli Stati Uniti, portando opere liriche a migliaia di persone che altrimenti non avrebbero l’opportunità di assistere all’opera dal vivo. Questa stagione la società porterà Manon Lescaut e The Merry Widow in varie città.

Per nutrire le future generazioni di cantanti, Dicapo ha fondato un programma di artisti in residenza per colmare la lacuna tra la formazione dei cantanti e la loro carriera professionale. Ha inoltre fondato il Dicapo Childrens Chorus che comprende ragazzi dai 7 ai 17 anni. Il coro offre diversi spettacoli durante la stagione e appare nelle opere che richiedono voci di ragazzi. La scorsa stagione Dicapo ha iniziato a portare l’opera nelle scuole di New York e continuerà questa stagione con una versione ridotta di Carmen e Beauty and the Beast di Vittorio Giannini.

Come autore ha fatto un adattamento di A Christmas Carol, che il Today Show ha definito “la miglior canzone di Natale a New York”; di Opera Senza Rancor, una rivista satirica del mondo della lirica, un nuovo libretto per La Perichole; traduzioni di libretti per Die Fledermaus e La Fille du Regiment, e una serie di concerti e conferenze per la New York Historical Society. Il film basato sulla vita e la carriera di Enrico Caruso, scritto e prodotto da Michael Capasso, è andato in onda per la serie “Biography” della rete TV A&E ed è disponibile in DVD. Michael Capasso ha diretto le scene del Nabucco per il film ” The Secret Lives of Dentists”, disponibile anche in DVD.

Michael Capasso ha ricevuto numerosi premi, tra cui il Premio Licia Albanese / Puccini dalla Fondazione Lifetime Achievement, una proclamazione dalla città di New York in collaborazione con Italian Heritage e Culture Month, e il Leonardo Da Vinci Achievement Award per la Cultura. Inoltre è membro dell’Accademia Italiana della Cucina, un gruppo culinario nominato dal governo italiano per preservare l’autenticita’ dell’autentica cucina autentica. E’ stato nominato “Uomo del Anno 2004” dal Welfare League Italiana.

Cesare Scarton Italia

    • Regista - edizioni precedenti

Cesare Scarton×

Si è diplomato in Regia lirico-teatrale presso il Conservatorio di Musica «Santa Cecilia» di Roma e laureato in Discipline dell’Arte, della Musica e dello Spettacolo presso l’Università degli Studi di Bologna.
Ha fatto parte della direzione artistica di importanti manifestazioni internazionali di musica, danza, teatro, tra i quali la Sagra Musicale Umbra, le Panatenee Pompeiane (Pompei, Agrigento, Capri), il Verdi Festival di Parma, il Reate Festival di Rieti, del quale dal 2012 è stato nominato Direttore artistico.
Presso la Fondazione Rossini è membro del Comitato scientifico e direttore delle collane «Iconografia rossiniana», «I libretti di Rossini» e «Saggi e Fonti».
Presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia è coordinatore delle attività artistiche di Santa Cecilia Opera Studio, progetto di alto perfezionamento in canto lirico dedicato alla formazione professionale di giovani cantanti diretto da Renata Scotto.
Si è dedicato alla valorizzazione e alla riscoperta del melologo attraverso concerti, conferenze, seminari, trasmissioni radiofoniche e spettacoli con attrici quali Anna Proclemer, Sonia Bergamasco, Milena Vukotić.
Ha collaborato, in qualità di responsabile della dizione italiana, a prestigiose produzioni internazionali: Bayerische Staatsoper: Mozart, Don Giovanni, direttore Kent Nagano; Mozart, Mitridate, re di Ponto, direttore Ivor Bolton; Mozart, La clemenza di Tito, direttore Kirill Petrenko; Monteverdi, L’Orfeo, direttore Ivor Bolton; Accademia Nazionale di Santa Cecilia: Rossini, Tancredi, direttore René Jacobs; Rossini, Il viaggio a Reims, direttore Kent Nagano.
Ha tenuto masterclass presso Universität für Musik und Darstellende Kunst – Graz (2004; 2010); Lithuanian Academy of Music and Theatre (2011); Latvian Academy of Music Jāzeps Vītols (2011); Estonian Academy of Music and Theatre (2011); Varna International Music Festival (2012).
Ha insegnato Storia dell’Opera e Messinscena dello spettacolo musicale presso l’Università degli Studi dell’Aquila dal 1998 al 2010.
È docente di Teoria e tecnica dell’interpretazione scenica presso il Conservatorio di Musica dell’Aquila.
Tra le sue pubblicazioni
Il melologo: una ricerca tra recitazione e musica (Città di Castello, Edimond, 1998)
Otello. Un percorso iconografico da Shakespeare a Rossini (Pesaro, Fondazione Rossini, 2005).
Ha curato, fra l’altro, la regia delle seguenti produzioni
L’impresario in angustie, libretto di Giuseppe Maria Diodati, musica di Domenico Cimarosa, versione Vienna 1793, Ensemble Novecento; Roma, Parco della Musica, 2014
Cajkovskij e Madame von Meck, con Sonia Bergamasco, Giulio Scarpati, Svetla Vassileva, Vasily Ladyuk, strumentisti dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, direzione musicale Antonio Pappano; Musei Vaticani, Città del Vaticano, 2014
Il campanello, libretto e musica di Gaetano Donizetti, Roma Sinfonietta, Fabio Maestri; Amelia, Teatro Sociale, Terni, Teatro Sergio Secci, 2014
La traviata tra Verdi e Dumas, narrata da Renata Scotto e letta da Milena Vukotić; Roma, Parco della Musica, 2014
I due Orfei, Un percorso musicale e drammaturgico sul mito di Orfeo tratto da Orfeo e Euridice di J. Haydn e Ch. W. Gluck. Progetto di Marcello Bufalini e Cesare Scarton. L’Aquila, Auditorium del Parco; Sulmona, Badia del Morrone, 2014 Orchestra Sinfonica Abruzzese, dir. Marcello Bufalini
Brundibár, libretto di Adolf Hoffmeister, musica di Hans Krása, Roma, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro Nazionale, 2014; Orchestra Giovanile del Teatro dell’Opera di Roma, dir. Josè Maria Sciutto
L’italiana in Algeri, libretto di Angelo Anelli, musica di Gioachino Rossini, Chieti, Teatro Marrucino, 2013; Orchestra Sinfonica Abruzzese, dir. Marco Moresco
Un giorno di regno, libretto di Felice Romani, musica di Giuseppe Verdi, Rieti, Teatro Flavio Vespasiano, Reate Festival 2013; Roma Sinfonietta, dir. Gabriele Bonolis; ripresa in CD da Tactus
Anna Bolena, libretto di Felice Romani, musica di Gaetano Donizetti (versione Milano, Teatro alla Scala, 1840, prima ripresa in epoca moderna), Rieti, Teatro Flavio Vespasiano, Reate Festival 2013; Europa Galante, dir. Fabio Biondi; ripresa da Sky Classica e realizzata in DVD da Dynamic
Donna, serva della mia casa, dittico composto da Fadwa, libretto e musica di Dimitri Scarlato e La stanza di Lena, libretto di Renata Molinari, musica di Daniele Carnini, prima esecuzione assoluta, Accademia Filarmonica Romana, Roma, Teatro Olimpico, 2013; le prove e le rappresentazioni sono state riprese da «Prima della Prima» Rai Tre, da Sky Classica e da Radio Tre Suite; Ensemble Musica d’Oggi, dir. Gabriele Bonolis
Brundibár, libretto di Adolf Hoffmeister, musica di Hans Krása, Roma, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro Nazionale, 2013; Orchestra Giovanile del Teatro dell’Opera di Roma, dir. Josè Maria Sciutto
L’elisir d’amore, libretto di Felice Romani, musica di Gaetano Donizetti, Chieti, Teatro Marrucino, 2012; Orchestra Sinfonica Abruzzese, dir. Carlo Goldstein
Boletus, libretto di Giuseppe Di Leva, musica di Carlo Boccadoro, prima esecuzione assoluta, OperaInCanto, Terni, Teatro Sergio Secci, 2012; Ensemble Roma Sinfonietta, dir. Fabio Maestri
Adina, libretto di Gherardo Bevilacqua Aldobrandini, musica di Gioachino Rossini, Reate Festival 2012, Rieti, Teatro Flavio Vespasiano, 2012; realizzazione di un DVD dello spettacolo completo a cura del Reate Festival; Ensemble Novecento, dir. Carlo Rizzari
Gianni Schicchi, libretto di Giovacchino Forzano, musica di Giacomo Puccini, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Roma, Parco della Musica, Sala Petrassi, 2012; realizzazione di un DVD dello spettacolo completo a cura di Infocamere; coproduzione: Rieti, Teatro Flavio Vespasiano, 2012; OperaInCanto, Terni, Teatro Sergio Secci, 2012); Ensemble Novecento, dir. Carlo Rizzari/Fabio Maestri
L’heure espagnole, libretto di Franc-Nohain, musica di Maurice Ravel, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Roma, Parco della Musica, Sala Petrassi, 2012; realizzazione di un DVD dello spettacolo completo a cura di Infocamere; Ensemble Novecento, dir. Carlo Rizzari
La serva padrona, libretto di Gennaro Antonio Federico, musica di Giovanni Battista Pergolesi, Vilnius (Lithuanian Academy of Music and Theatre); Riga (Latvian Academy of Music Jāzeps Vītols); Kiev (Tchaikovsky National Academy of Music); Tallinn (House of the BrotherHood of Blackheads), 2011; riprese: Tagliacozzo, Festival di Mezza Estate, Teatro Talia, 2012; OperaInCanto, Terni, Teatro Sergio Secci, 2012; Roma, Stagione del Teatro di Roma, Teatro Tor Bella Monaca, 2012; Caprarola, Scuderie di Palazzo Farnese, 2013; Budapest, Istituto italiano di cultura, 2013; Roma, Circolo Aniene, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, 2013; Montalto di Castro, Teatro Lea Padovani, 2013; Ensemble Roma Sinfonietta, dir. Fabio Maestri
Il marito giocatore e la moglie bacchettona, libretto di Antonio Salvi, musica di Giuseppe Maria Orlandini, Roma, Auditorium dell’Università di Roma Due Tor Vergata, 2011; Concerto de’ Cavalieri, dir. Marcello di Lisa
La piccola volpe astuta, testo e musica di Leoš Janáček, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Roma, Parco della Musica, Sala Petrassi, 2011; realizzazione di un DVD dello spettacolo completo a cura di Infocamere; Ensemble Novecento, dir. Marco Angius
L’impresario in angustie, libretto di Giuseppe Maria Diodati, musica di Domenico Cimarosa, L’Aquila, Ridotto del Teatro Comunale; Atri, Teatro Comunale, 2010
Il campanello, testo e musica di Gaetano Donizetti, Reate Festival 2010, Rieti, Teatro Flavio Vespasiano, 2010; Belcanto Orchestra, dir. Carlo Rizzari
Così fan tutte, libretto di Lorenzo Da Ponte, musica di Wolfgang Amadeus Mozart, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Roma, Parco della Musica, Sala Petrassi, 2010; realizzazione di un DVD dello spettacolo completo a cura di Infocamere; Orchestra Nazionale dei Conservatori, dir. Josè Maria Sciutto
Caldo Disio. Voci femminili, controcanto di viola, prima esecuzione assoluta, Lisbona, Culturgest, Pequeno Auditório; Roma, Parco della Musica, Teatro Studio; Napoli, Cappella della Pietà dei Turchini, 2009
Le finte gemelle, libretto di Giuseppe Petrosellini, musica di Niccolò Piccinni, Secondo Festival “ArteinCanto” Città di Basciano, 2009
Lo scoiattolo in gamba, libretto di Eduardo De Filippo, musica di Nino Rota, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Roma, Parco della Musica, Sala Petrassi, 2009
Chi rapì la topina Costanza?, commedia giocosa liberamente tratta da Il ratto dal serraglio di Wolfgang Amadeus Mozart, libretto di Paola Campanini, musica di Roberta Vacca, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Roma, Parco della Musica, Sala Petrassi, 2009 (nuovo allestimento); ripresa Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Roma, Parco della Musica, Sala Petrassi, 2010; realizzazione di un CD dell’opera completa
Otto von Kitsch, libretto di Stefano Moretti, musica di Roberta Vacca, prima esecuzione assoluta, OperaInCanto 2008: Amelia, Teatro Sociale; Terni, Teatro Comunale “G. Verdi”; Narni, Teatro Comunale “G. Manini”, 2008; Ensemble OperaInCanto, dir. Fabio Maestri
La viltà del rifiuto, il coraggio della scelta. Un percorso drammaturgico itinerante di Michelangelo Lupone, Cesare Scarton, Alessandro Mastropietro, prima esecuzione assoluta, L’Aquila, Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli”; L’Aquila, Conservatorio di Musica “Alfredo Casella”; L’Aquila, Istituto Gramma; Roma, Centro Ricerche Musicali CRM; Roma, Federazione CEMAT; L’Aquila, Teatro Stabile d’Innovazione “L’Uovo”; L’Aquila, Laboratorio Coreografico Yajè; L’Aquila, Accademia Internazionale per le Arti e le Scienze dell’Immagine; L’Aquila, 2008
Il filosofo di campagna, libretto di Carlo Goldoni, musica di Baldassarre Galuppi, Primo Festival “ArteinCanto” Città di Basciano, 2008
Nina o sia La pazza per amore, libretto di Giovanni Battista Lorenzi, musica di Giovanni Paisiello, Roma, Università degli Studi di Tor Vergata; Roma, Associazione Roma Sinfonietta; Accademia Nazionale di Santa Cecilia, (Teatro delle Acque, Villa Mondragone, Monte Porzio Catone, Festival “Le notti di Villa Mondragone”, 2008); Roma Sinfonietta, dir. Francesco Lanzillotta
La serva padrona, libretto di Gennaro Antonio Federico, musica di Giovanni Battista Pergolesi; Roma, Auditorium dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, 2008; ripresa L’Aquila, Ridotto del Teatro Comunale, 2010)
Il libro dei reclami, ibretto di Renato Prinzhofer, musica di Luciano Chailly, Atri, Teatro Comunale; Teramo, Sala Polifunzionale; Stagione 2007-2008 dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese; L’Aquila, Teatro Sant’Agostino; L’Aquila, Teatro San Filippo; Vasto, Politeama Ruzzi, 2008
Il matrimonio segreto, libretto di Giovanni Bertati, musica di Domenico Cimarosa, Rieti, Auditorium Varrone; Roma, Parco della Musica, Sala Sinopoli; Orchestra Sinfonica di Roma e del Lazio; Accademia Nazionale di Santa Cecilia; 2008; Orchestra Sinfonica di Roma e del Lazio, dir. Francesco Vizioli
Il quaderno di musica di Maddalena, testo e musica di Roberta Vacca, prima esecuzione assoluta; L’Aquila, Società Aquilana dei Concerti «B. Barattelli»; Roma, Accademia di costume e di moda; Avezzano, Istituto d’arte «V. Bellisario»; L’Aquila, Conservatorio di Musica «Alfredo Casella»; L’Aquila, Auditorium del Castello, 2007
Il re pastore, libretto di Pietro Metastasio, musica di Wolfgang Amadeus Mozart, Roma, Università degli Studi di Tor Vergata; Roma, Associazione Roma Sinfonietta; Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Teatro delle Acque, Villa Mondragone, Monte Porzio Catone, Festival «Le notti di Villa Mondragone», 2006; Roma, Teatro Tor Bella Monaca, 2007; Roma Sinfonietta, dir. Marcello Panni
Chi rapì la topina Costanza?, commedia giocosa liberamente tratta da Il ratto dal serraglio di Wolfgang Amadeus Mozart, libretto di Paola Campanini, musica di Roberta Vacca, prima esecuzione assoluta, L’Aquila, Conservatorio di Musica «Alfredo Casella»; Roma, Accademia Nazionale d’Arte drammatica «Silvio D’Amico»; Roma, Accademia di Costume e di Moda; L’Aquila, Teatro San Filippo, 2006; Roma, Festival «I concerti nel parco», Villa Doria Pamphilj, 2006
Brundibár, libretto di Adolf Hoffmeister, musica di Hans Krása, Roma, Scuola Nazionale di Cinema – Centro Sperimentale di Cinematografia; L’Aquila, Teatro Comunale, 2004
Le nozze di Figaro, libretto di Lorenzo da Ponte, musica di Wolfgang Amadeus Mozart; Pescara, Teatro Flaiano, 2002; Vasto, Teatro Comunale «Gabriele Rossetti», 2003
Dido and Aeneas, libretto di Nahum Tate, musica di Henry Purcell; L’Aquila, Conservatorio di Musica «Alfredo Casella»; L’Aquila, Accademia di Belle Arti; Roma, Accademia Nazionale di Danza, 2002)
The little sweep, libretto di Eric Crozier, musica di Benjamin Britten; Lanciano, Teatro Comunale Fenaroli; L’Aquila, Teatro Comunale, 2000; ripresa: L’Aquila, Società Aquilana dei Concerti «B. Barattelli», 2001
L’opera da tre soldi, testo di Bertold Brecht, musica di Kurt Weill; Pescara, Teatro D’Annunzio, 1995
Suor Angelica, libretto di Giovacchino Forzano, musica di Giacomo Puccini; Cosenza, Teatro Rendano, 1989
Don Pasquale, libretto di Giovanni Ruffini, musica di Gaetano Donizetti; Alessandria, Teatro Comunale, 1981.

More information on www.cesarescarton.it

Fabrizio Pompei Italia

    • Regista - edizioni precedenti

Fabrizio Pompei×

Fabrizio Pompei si è laureato in Lettere presso l’Università degli Studi dell’Aquila. Ha conseguito un Master di II livello in Regia lirica promosso dall’Accademia “S. D’Amico” di Roma e l’Opera Academy di Verona, dove ha frequentato stage diretti da P. Pizzi, R. Brunel, W. Kentridge, F. Zeffirelli. Come regista e assistente alla regia ha lavorato con importanti istituzioni (Commissione Internazionale per lo sviluppo dei popoli, Comunità Europea “Youth in action”, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Società dei Concerti “B. Barattelli”, Istituzione Sinfonica Abruzzese, Teatro Stabile di Innovazione-L’Uovo, Teatro Kripton, Teatro Potlach, Reate Festival, Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea, Conservatorio “A. Casella”, Comune di Roma – Casa delle Letterature, Rai 1, Rete 4). Ha collaborato come assistente alla regia con C. Scarton, G. Cauteruccio, M. A. Calvisi. E’ stato docente di Storia del Teatro e dello Spettacolo nella Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi dell’Aquila, di Storia dello Spettacolo presso le Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria e di Lecce e di Regia presso l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino. E’ autore, inoltre, di articoli e pubblicazioni inerenti tematiche teatrali.

Diego Procoli Italia

    • Coach e Pianista Accompagnatore

Diego Procoli×

Diego Procoli si è diplomato in pianoforte presso il Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila, conseguendo poi il Diploma accademico di II livello in Pianoforte solista con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale sotto la guida di Elena Matteucci. Si è perfezionato poi presso la Hochschule für Musik und Tanz di Colonia (Germania) nella classe di Pianoforte di Nina Tichman e nelle classi di Musica da Camera di Anthony Spiri e Roglit Ishay, nonché attraverso la frequenza di corsi di pianisti quali Orazio Maione, Carlo Grante, Fausto di Cesare, Mariangela Vacatello, Pier Narciso Masi e Konstantin Bogino. All’attività pianistica affianca quella di clavicembalista e fortepianista, avendo approfondito lo studio della Musica Antica con Andrea Coen e del Pianoforte Storico con Costantino Mastroprimiano. Ha studiato inoltre Composizione, Contrappunto e Fuga con Matteo d’Amico e con Claudio Perugini presso il Conservatorio dell’Aquila.

Come pianista solista o in formazioni da camera ha suonato in Italia e all’estero per numerose associazioni e istituzioni, tra cui la Società dei Concerti “Bonaventura Barattelli” dell’Aquila, il Festival di Mezza Estate di Tagliacozzo, L’Estate Musicale Frentana, il Teatro Principal di Castellon de la Plana (Spagna), il Riojaforum di Logroño (Spagna), il Rome Chamber Music Festival, la Stagione dei Concerti de “I Solisti Aquilani”, l’Istituto Polacco di Cultura e l’Ambasciata Polacca di Roma, l’Auditorium della Conciliazione e l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma e la RAI – Radio Televisione Italiana.

Formatosi come Maestro collaboratore con Robert Kettelson, collabora stabilmente, dal 2010, con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in qualità di pianista per il corso di perfezionamento “Opera Studio” tenuto da Renata Scotto, nonché per le produzioni d’opera organizzate nell’ambito della stagione concertistica (Così fan tutte di W. A. Mozart, nel 2010; La piccolo volpe astuta di L. Janáček nel 2011, Gianni Schicchi di G. Puccini e L’Heure espagnole di M. Ravel nel 2012). Si è occupato della collaborazione per le produzioni d’opera del Reate Festival, della Stagione dei Concerti de “I Mercoledì della Cattolica” di Roma, dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese, del Festival Artincanto di Basciano (Teramo), del Progetto “Magie dell’Opera” organizzato dall’Associazione “Tito Gobbi” (Don Giovanni di W. A. Mozart nel 2011), del Reate Festival di Rieti (Il Campanello di G. Donizetti nel 2010; Adina di G. Rossini nel 2012; Anna Bolena di G. Donizetti and Un Giorno di Regno di G. Verdi, 2013) e del Teatro Real di Madrid (La Clemenza di Tito di W. A. Mozart nel 2011) lavorando sotto la guida di direttori come Carlo Rizzari, Thomas Hengelbrock e Fabio Biondi. Si è occupato inoltre dell’accompagnamento pianistico di concorsi internazionali di canto lirico e delle masterclass di Elena Cecchi Fedi, Luciano di Pasquale, Luca Canonici, Anna Vandi e Bernadette Manca di Nissa.

Laureatosi con il massimo dei voti e la lode in Storia e pratica delle arti, della musica e dello spettacolo presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi dell’Aquila, si sta specializzando attualmente in Musicologia presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Collabora come musicologo, critico e giornalista musicale con la Società dei Concerti “B. Barattelli” dell’Aquila, Il Festival “W. A. Mozart” di Rovereto, l’Istituzione Universitaria dei Concerti (IUC) e l’Oratorio del Gonfalone di Roma, nonché per giornali e riviste musicali come MUSICA di Stephen Hastings. Si occupa inoltre dell’Ufficio Stampa del Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila e del Concorso pianistico internazionale “Alessando Casagrande” di Terni.

Boram Ahn Corea

    • Coach e pianista accompagnatore

Boram Ahn×

Born and raised in South Korea, Boram Ahn studied composition and piano performance at McGill University in Canada. She studied with pianist Richard Raymond and Kyoko Hashimoto, and composer Brian Cherney, John Rea, and Jean Lessage. She pursued Artist Diploma in Collaborative Piano under the direction of Michael McMahon, focusing on art song and operatic repertoire. From 2011 to 2014 she worked as a freelance pianist/coach in Montreal and McGill University, where she played for voice studios, recitals, choir, contemporary ensemble, and opera rehearsals. She served as répétiteur and coach for Opera McGill’s production La Bohème, Dido and Aeneas, The Rake’s Progress, Turn of the Screw, and the Canadian Premiere of John Musto’s opera, Volpone.

She participated in various opera programs and festivals throuout North America and Europe, where she had opportunity to work with conductor Julian Wachner, Andrew Bisantz, Olaf Storbeck, Simone Luti, Paolo Paroni, and director David Gately, Patrick Hansen, Dean Anthony, Tom Diamond, and Damon Nestor Ploumis. She has collaborated in opera productions at Opera Nuova (Suor Angelica), International Lyric Academy of Viterbo (Rigoletto), New York Opera Studio (opera scenes), Brevard Music Center in North Carolina (La Traviata, Alcina, L’Elisir d’amore), Center for Opera Studies in Italy (Le Nozze di
Figaro), Accademia Europa Dell’Opera (Così fan tutte, Gianni Schicchi), Crescendo Nyári Akadémián in Hungary (Don Giovanni), Lyric Opera Studio Weimar (Die Lustigen Weiber von Windsor).

She is currently based in Berlin, freelancing as instrumental/vocal accompanist and coach. Future engagements include 2016 Thüringer Schlossfestspiel Sonderhausen, where she will be assisting ‘Fiddler on the Roof’ as pianist and Musical assistant.

Sonya Delwaide Canada

    • Embodied Movement Coach - edizioni precedenti

Sonya Delwaide×

Sonya Delwaide is a choreographer and performer whose reputation has flourished within the United States and Canada for three decades. Her work has been favorably noticed by critics: she has been profiled in San Francisco Magazine, received a Bay Area Goldie Award (from the San Francisco Bay Guardian), was named in the 2001 Top 10 list from the San Francisco Chronicle and was in the Dance Magazine’s Top 25 people to watch in 2002. Although her choreographic development began within the New York post-modern dance scene, her regular involvement with ballet companies and her French-Canadian roots strongly influence her voice. The San Francisco Express wrote: “she seems to epitomize a postmodern fusion of the Balanchine/Cunningham aesthetic with the punk expressiveness of the ’80s-geometric clarity and a ruminating, personal, sexually prickly style”. Ms. Delwaide’s work is characterized by intense theatricality, a highly charged and imaginative movement vocabulary, and an ironic yet gentle fascination with the human condition.

Ms. Delwaide was born in Québec, where she obtained her college diploma in Health Sciences and a 10th degree in Piano Performance from Laval University. Fascinated with dance, she earned an Honors Bachelor of Fine Arts from York University (Toronto). With the help of the Canada Arts Council, she pursued her dance training in New York with such masters as Merce Cunningham, Jocelyn Lorenz, Larry Rhodes, Twyla Tharp, Mel Wong and Douglas Dunn. In 1981 she joined New York’s Mel Wong Dance Company as a principal member, and in 1986 she became a member of Desrosiers Dance Theatre in Toronto.

Since 1981 her work has been produced in New York, San Francisco, Oakland. Philadelphia, Lille (France), Toronto, Vancouver, Ottawa, Halifax, Montréal and throughout Québec. She has choreographed more than 80 pieces on companies such as Ottawa Ballet, Oakland Ballet, Diablo Ballet, Ballet Austin, L’Ecole Supérieure des Grands Ballets Canadiens and for the Fringe Festival in Philadelphia using the dancers of the Pennsylvania Ballet. She won the National Choreographic Competition sponsored by Hubbard Street 2 ( in 2000) and the 2006 New American Choreographic Talent, organized by Ballet Austin.

Ms. Delwaide has also received commissions to create dances for theater, gala, fundraising events, and American television. In 1988 she was a recipient of a “Exploration Grant” from the Canada Council to create a “dance drama” that was presented and produced by the Poor Alex Theater in Toronto. Ms. Delwaide’s acting also expanded to television: she performed and choreographed in “War of the Worlds”, “Friday the 13th, The Series”, the music video “The Dream is Alive” and at the “Toronto Arts Awards” for a CBC special.

In 1992 she co-founded the Compagnie de Danse L’Astragale based in Québec. For the following 7 years, she was Artistic Director and Resident Choreographer of L’Astragale and created 12 original works for this company. In 1996 she moved to California (Berkeley) where her work was immediately presented at San Francisco’s ODC Theater during SummerFest ’96 and in Oakland at Laney College, as part of the Bay Area Dance Series. Since then she has been co-produced by ODC Theater in their 2001, 1999 and 1998 programming, and was invited to perform “Départ”(for which she received an Isadora Duncan Award) at the10th anniversary season of San Francisco SummerFest 2001.

Miss Delwaide has also received many commissions from independent artists and various dance companies, such as: AXIS Dance Company, Berkeley Ballet Theater, School of Performing Arts in Jacksonville, California State University in Hayward, Contra Costa Ballet. Through these companies her work has been seen throughout California, in Massachusetts, Florida, Washington State and at the Kennedy Center in Washington. This summer Berkeley Ballet Theater will be showing 3 of her works at the Tanzommer Festival in Austria.

Ms. Delwaide received multiple awards from organizations such as the Irvine Foundation (Dancemakers’ Grant), Meet the Composer Grant (with AXIS Dance Company), The Canada Arts Council, Isadora Duncan Award (San Francisco),Conseil des Arts et des Lettres du Québec, Ministère des Affaires Culturelles du Québec, Ontario Arts Council, Fonds F.C.A.C. du Québec, Zellerbach Family Fund, the W. A. Gerbode Foundation (California) and a Sarlo Award for Teaching Excellence (Mills College). She was nominated for England’s Bonnie Bird Choreographic Fund in 1993 and for Canada’s Clifford E. Lee Award in 1992. Ms. Delwaide is a member of both ACTRA and l’Union des Artistes (Canada) and was once invited by the Conseil des Arts et des Lettres du Québec to be one of the jury on their panel.

In the spring and summer of 2001, Ms Delwaide was acting as interim artistic director of Berkeley Ballet Theater. She is currently Professor of Dance at Mills College in Oakland, CA, where she served as Chair for 5 years. She has previously taught for Alvin Ailey Dance Company, ODC Theater, Shawl/Anderson Dance Center, Contra Costa Ballet, California State University in Hayward, National Ballet of Canada, L’Ecole Supérieure des Grands Ballets Canadiens, Cégep of Drummondville and many independent studios throughout Canada.

Roberta Bagalini Italia

    • Coach di italiano

Roberta Bagalini×

Studi e Formazione
1997-2001 Diploma di Interprete e Traduttore, conseguito presso la Scuola Interpreti e Traduttori di Perugia (SSE).
Titolo di traduttrice e interprete di inglese
Titolo di traduttrice e interprete commerciale di tedesco
1991 Corso estivo di Inglese a Londra tramite EEF della durata di un mese
1998 e 1999 Corsi di tedesco estivi della Kapito Schule a Münster della durata di un mese ognuno
2001-2002 Corso universitario di lingua spagnola presso l’Università di Passau (Germania)
2002- 2003 Corso di lingua spagnola per stranieri presso l’Università per stranieri di Malaga
Livello C (scala da A – D)
Nov 2015 – presente Corso inglese C1 La Fenice Formazione

Lingue
Tedesco: Ottima comprensione della lingua scritta e parlata.
Inglese: Ottima comprensione della lingua scritta e parlata
Spagnolo: Ottima comprensione della lingua scritta e parlata
Francese: Conoscenza scolastica

Audizioni

PROSSIME AUDIZIONI:

New York City
Quando:
Domenica 5 Marzo 2017, dalle 15:00pm alle 19:00 (1803 Riverside Drive, #3M, New York, NY 10034).

PER ISCRIVERSI, COMPILARE IL
Modulo di iscrizione

 

Ulteriori audizioni 2017:

New Jersey, fine Febbraio 2017 (Seton Hall University, Corrigan Hall, Second Floor. 400 South Orange Ave, South Orange NJ)

Los Angeles, CA: per appuntamento. Contattare: Tim Leon alla mail pollione9@gmail.com

Roma, ITALIA: – per appuntamento. Contattare: Maestro Lorenzo Porzio alla mail narniaartsacademy@gmail.com

Mandare una mail a narniavocalarts@gmail.com per ulteriori informazioni.

 

Le audizioni sono obbligatorie per il programma Full Opera e Concert / Oratorio.
Le audizioni sono obbligatorie per il programma Emerging Artists solo se si vuol essere considerati per un ruolo secondario nelle produzioni di Suor Angelica e Gianni Schicchi.
Sarà possibile fare l’audizione via Skype.

Si accettano audizioni “live”, registrazioni video (registrate entro l’ultimo anno) o link da youtube.

Si può inviare il link da youtube via email (narniavocalarts@gmail.com).

Quota per l’audizione: $25.00 (non rimborsabile).

Repertorio: Per il Full Opera Program deve includere un’aria di Puccini e un brano in Italiano. Per il Concert/Oratorio Program deve includere una selezione da Oratorio in Italiano o Latino.

Modulo per l’audizione: il modulo online sarà disponibile a breve.
 

Pagamenti

Date limite:

  • FULL OPERA PROGRAM
    • Primo versamento: 15 Aprile 2017
    • Saldo: 1 Giugno 2017 (non rimborsabile)
  • EMERGING ARTISTS PROGRAM
    • Primo versamento: 15 Aprile 2017
    • Saldo: 1 Giugno 2017 (non rimborsabile)
  • CONCERT/ORATORIO PROGRAM
    • Primo versamento: 15 Aprile 2017
    • Saldo: 1 Giugno 2017 (non rimborsabile)
  • CHORAL FANTASY/CULTURE&LEISURE PROGRAM
    • Primo versamento: 1 Marzo 2017
    • Saldo: 1 Aprile 2017 (non rimborsabile)

Metodo di pagamento

Bonifico bancario a:

  • Banca: CASSA DI RISPARMIO DI ORVIETO
  • Indirizzo della filiale: Via Turati 25, 05100 Terni, Italia
  • Intestatario: Narnia Arts Academy
  • Numero di conto: 2000 405
  • Iban: IT32 B062 2014 4060 0000 2000 405
  • Swift (BIC): BPBAITR1

L’indirizzo della Narnia Arts Academy è: Via Cavour, 3 – 05100 Terni. Specificare il nome dello studente e il programma prescelto nel trasferimento bancario.

I costi del trasferimento bancario sono a carico del mittente.
È possibile pagare l’intera quota in un unico bonifico bancario entro il 15 aprile 2017.

Specificare alla banca che i pagamenti devono essere ricevuti in EURO.

OPPURE

in contanti presso i nostri uffici di Manhattan (Upper West Side). Pagando in contanti verranno risparmiate le spese di trasferimento bancario fino a $40. Per appuntamento e indirizzo esatto si prega di inviare una mail a narniaartsacademy

Regolamento

  • L’International Vocal Arts Program è aperto a tutti gli artisti italiani e stranieri senza limite di età. Per gli studenti minorenni sarà necessaria un’attestazione dei genitori che esonera l’organizzazione da ogni responsabilità nei riguardi del figlio.
  • Tutti gli allievi iscritti all’International Vocal Arts Program potranno tenere concerti pubblici per il Narnia Festival purchè vestiti in modo adeguato (uomini: giacca e cravatta per i concerti, smoking per il concerto con l’orchestra – donne: abito lungo per i concerti e per il concerto con orchestra,vestito nero elegante, lunghezza sotto al ginocchio, spalle coperte per i concerti con il coro).
  • La direzione si riserva di decidere l’annullamento di uno o più corsi. In tal caso gli allievi ne saranno tempestivamente avvertiti e riceveranno il rimborso della quota di iscrizione e partecipazione.
  • Se un corso deve essere annullato a causa di un serio problema da parte dell’insegnante, gli iscritti riceveranno il rimborso della quota di iscrizione e partecipazione, meno i costi del bonifico bancario.
  • Coloro che essendosi iscritti si trovassero nella impossibilità di frequentare il corso avranno diritto al rimborso del 50% della quota di partecipazione purchè ne diano comunicazione almeno 30 giorni prima dell’inizio dei corsi (escluso i partecipanti al programma FULL OPERA PRODUCTION. Per loro le quote NON saranno RIMBORSABILI). La Direzione tratterrà comunque una quota del 15% per spese generali.
  • La Direzione non assume rischi o danni di qualsiasi natura che dovessero derivare ai partecipanti dalle attività dei corsi.
  • La Direzione non è responsabile di eventuali danni a persone e cose che si dovessero verificare durante il periodo di svolgimento dei corsi.
  • L’iscrizione al Campus comporta l’accettazione incondizionata del presente regolamento e liberatoria in favore di Narnia Arts Academy/Narnia Festival per l’utilizzo delle foto e delle riprese delle lezioni, dei concerti e di ogni altra manifestazione connessa all’attività dei corsi, senza che da questo utilizzo derivi alcun diritto ai partecipanti al corso.

Per ulteriori informazioni, contattare Cristiana Pegoraro, Direttore Artistico
alla mail: narniaartsacademy@gmail.com.

Galleria

in allestimento

Raggiungere Narni

Narni, Provincia di Terni, altezza m. 240 s.l.m., abitanti 20.570, centro geografico d’Italia.

Caratteristica città umbra con forti connotazioni medievali, in bella posizione sopra un colle con ulivi, a controllo della gola del Nera e della Conca Ternana. Itinerari artistico-monumentali, archeologici, religiosi, naturalistici. Teatro ottocentesco.

È circondata da gemme culturali quali le città di Perugia, Assisi, Todi, Spoleto.

Narni si trova a 100Km da Roma e 75Km da Perugia.

Come raggiungere Narni in aereo:

L’aeroporto internazionale più vicino è Roma Fiumicino (FCO).

Esclusivamente per i partecipanti all’International Vocal Arts Program, Narnia Arts Academy mette a disposizione un autobus privato per trasporto gratuito dall’Aeroporto di Roma Fiumicino al centro di Narni.

Chi vorrà usufruire del nostro servizio di autobus privato dovrà arrivare e partire nelle date e negli orari in cui si effettuerà il servizio.

Autobus dall’aeroporto di Roma Fiumicino a Narni:

  • 12 Luglio, partenza fra le ore 13.00 e 14.00 circa (i partecipanti con voli che arrivano dopo le 13.00 dovranno gestire l’arrivo a Narni con mezzi propri)
  • 16 Luglio, partenza fra le ore 13.00 e 14.00 circa (i partecipanti con voli che arrivano dopo le 13.00 dovranno gestire l’arrivo a Narni con mezzi propri)

Autobus da Narni all’aeroporto di Roma Fiumicino:

  • 31 Luglio, partenza fra le ore 5.30 e le 6.30 circa

Si prega di comunicare entro il 1 Luglio gli orari di arrivo e partenza dei voli, la compagnia aerea e numero di volo.

Come raggiungere Narni in treno:

La stazione più vicina è Narni – Amelia ed è comodamente raggiungibile da Roma o da Perugia con treni che partono circa ogni ora.

Per gli orari dei treni si prega di consultare il sito www.trenitalia.com.

C’è servizio di bus dalla stazione di Narni – Amelia alla piazza principale, vicinissima agli Hotel.

Si prega di comunicare l’arrivo in treno entro il 1 Luglio.

Come raggiungere Narni in auto:

Per chi arriva da Nord:

  • Autostrada del Sole (A1) direzione Roma;
  • Uscire a Orte verso Via Terni/E45/SS204:
  • Mantenere la destra al bivio e seguire le indicazioni per Perugia/Terni/Narni/Flaminia/Fano/E45/Cesena/Amelia
  • Entrare in Via Terni/E45/SS204
  • Prendere lo svincolo per la SS675
  • Prendere l’uscita Narni per entrare in SS204
  • Continuare su Via Tiberina/SS3ter
  • Svoltare leggermente a destra in Strada dei Tre Ponti/SP1
  • Svoltare a destra in Via Flaminia Ternana/SS3
  • Svoltare a destra per rimanere su Via Flaminia Ternana/SS3
  • Svoltare tutto a sinistra in Strada Narni-Sant’Urbano/SP20
  • Svoltare a destra in Strada Narni-Sant’Urbano.

Per chi arriva da Sud:

  • Entrare in A1
  • Prendere l’uscita Magliano Sabina verso SS3
  • Mantenere la sinistra al bivio, segui le indicazioni per Otricoli/Calvi dell’ Umbria/Terni
  • Svoltare a sinistra in SS3
  • Svoltare a destra in Via Flaminia Romana/SS3
  • Continuare a seguire la SS3
  • Svoltare a destra in Strada Narni-Sant’Urbano/SP20
  • Svoltare a destra in Strada Narni-Sant’Urbano.

Temperature medie di Luglio:

22C – 25C (72F – 78F)

Sulla città di Narni

Popolazioni antichissime abitarono la zona fin dal neolitico. Plinio il Vecchio, nella sua Naturalis Historia, ritiene che la popolazione umbra sia la più antica d’Italia e tra le città di questo popolo annovera anche l’antica Nequinum (Narni).

Nel 299 a.C. fu colonia romana con il nome di Narnia, dal fiume Nahar, l’attuale Nera.

Nel 223 a.C. Narni divenne importante con la costruzione della grande via militare Flaminia per opera del censore Caio Flaminio.

Nel 90 a.C. divenne municipio.

Nel 369 d.C. ne fu primo vescovo cristiano Giovenale, proveniente da Cartagine, poi consacrato Santo Patrono defensor civitatis. La sua posizione strategica e dominante la espose alle invasioni barbariche. Nel sec. XII affermò la sua potenza di libero Comune. Tra il XII e il XIV secolo ebbe il suo massimo splendore.

Nel 1371 il Pontefice riformò gli statuti cittadini. Fiorirono una serie di botteghe di pittura e oreficeria. Molti artisti del Rinascimento produssero opere per la committenza narnese: il Rossellino, il Ghirlandaio, il Gozzoli, il Vecchietta, Antoniazzo Romano e lo Spagna.

Il 17 luglio 1527 i Lanzichenecchi, ostacolati nel ritorno dopo il Sacco di Roma, presero Narni con il tradimento, la incendiarono e la distrussero parzialmente. La ripresa fu lenta, ma si ricostruirono le mura, i palazzi, le chiese e già sul finire del 1500 la vita tornò a scorrere appieno. Tornarono gli artisti illustri, lo Zuccari, il Vignola, il Sangallo e lo Scalza, che parteciparono alla ricostruzione.

Nel 1664 fu fondata la biblioteca comunale.

Narni ha dato i natali a numerosi illustri personaggi, tra cui l’imperatore romano Cocceio Nerva, Erasmo da Narni detto il Gattamelata, la Beata Lucia Broccadelli, il cardinale Berardo Eroli, l’umanista Galeotto Marzio, il vescovo Cassio da Narni, la letterata Caterina Franceschi Ferrucci.

Modulo Iscrizione

CLICCA IL LINK PER ISCRIVERTI ONLINE!
Iscrizione online

Contatti

International Vocal Arts Program
Email: narniavocalarts@gmail.com

Informazioni generali:

Narnia Arts Academy
Via Cavour, 3
05100 Terni – Italia

Tel.+39 0744 403132
Cel.+39 366 7228822
Fax +39 0744 430224

email: narniaartsacademy@gmail.com